Skip to main content

Recentemente abbiamo scritto dell’articolo pubblicato recentemente che tratta delle scoperte effettuate grazie ai dati del rover cinese Zhurong che si trova su Marte da oltre un anno. Il piccolo rover è riuscito a resistere ben oltre le aspettative fornendo informazioni molto importanti agli scienziati cinesi. La missione Tianwen-1 (della quale fanno parte l’orbiter, il lander e il rover) è quindi da considerarsi un successo.

Si tratta della prima missione della CNSA diretta verso Marte e quindi il risultato è ancora più importante considerando la complessità delle operazioni necessarie. Nonostante tutto, il Pianeta Rosso è ancora un luogo ostile sia per quanto riguarda le temperature estreme (in particolare in inverno) sia per le tempeste di sabbia. Proprio a causa di queste ultime il rover cinese è entrato in modalità standby per il momento.

Il rover cinese Zhurong è in standby a causa delle tempeste di sabbia

Secondo quanto riportato dai media cinesi, nella giornata di mercoledì (18 maggio), il rover marziano è dovuto entrare in modalità standby riducendo al minimo i consumi. L’operazione si è resa necessaria così da poterlo risvegliare al momento opportuno. La tempesta di sabbia è stata avvistata anche dall’orbiter Tianwen-1 mentre sorvolava la zona d’interesse.

Gli ingegneri hanno anche confrontato i recenti dati sull’energia fornita dai pannelli solari del rover cinese Zhurong. Queste informazioni hanno confermato che c’era stato un deciso calo (dovuto alla polvere atmosferica). Non si tratta di un fenomeno strano o anomalo in quanto è già accaduto in passato ad altri rover e si tratta di una strategia già nota e sperimentata.

C’è poi da considerare che la zona dove si trova il rover marziano è entrata nel periodo invernale con temperature che scendono a -20°C (giorno) e -100°C (notte). Inoltre da metà luglio le temperature potrebbero ulteriormente diminuire. Se i sistemi di bordo supporteranno le condizioni estreme, il risveglio potrebbe avvenire tra qualche mese.

zhurong

Un piano riporta come la riaccensione dovrebbe avvenire intorno a dicembre 2022 quando si rientrerà nella stagione primaverile. Questo significherà avere meno polvere sospesa nell’atmosfera e temperature più clementi. Si tratta chiaramente di un grande incognita in quanto non si sa se i sistemi del rover cinese Zhurong riusciranno a tornare a comunicare con l’orbiter. Nel frattempo Tianwen-1 continuerà la sua opera esplorativa di Marte dall’orbita.

Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?


REGALA
UN BUONO AMAZON
!





Articolo da hwupgrade.it

Close Menu

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 dalla passione per la Tecnologia e l’Informatica, con grande attenzione alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 12 anni di crescere e di dimostrare ad Aziende e Privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 3408189937
E: info@secomputer.it