Come sappiamo, la Cina ha ambizioni decisamente importanti per le missioni spaziali nei prossimi anni. Alla base del suo successo c’è la generazione di razzi Lunga Marcia e in particolare il grande razzo Lunga Marcia 9 che si proporrà come soluzione di punta per le missioni che avranno bisogno di portare in orbita grandi carichi utili.

Il suo debutto è previsto nei prossimi anni ma già da ora CNSA (agenzia spaziale cinese) e CALT (China Academy of Launch Vehicle Technology) stanno iniziando la progettazione. Il suo scopo sarà quello di assistere gli astronauti cinesi nelle missioni lunari ma potrà anche lanciare satelliti o missioni particolarmente complesse. Un esempio è la costruzione di una stazione orbitante per catturare l’energia solare e inviarla sulla Terra.

Razzo cinese Lunga Marcia 9: mostrati il motore del secondo stadio e parte del serbatoio

Sembra che, rispetto ai piani iniziali, siano stati apportati alcuni cambiamenti alla struttura del nuovo grande razzo. Pur non conoscendo ancora nel dettaglio il design finale scelto dal CNSA e CALT, potrebbe esserci spazio per parti riutilizzabili. La possibilità di riutilizzare alcune componenti sarà fondamentale per mantenere la competitività verso le altre nazioni ed è un trend che tutte le agenzie e i produttori stanno seguendo.

lunga marcia 9

Allo stato attuale sembra che il razzo Lunga Marcia 9 sarà simile al concetto espresso con NASA SLS (Space Launch System) ma a differenza di quest’ultimo avrà elementi riutilizzabili anche se non in maniera così avanzata come per Starship di SpaceX. Attualmente la CALT ha completato il primo prototipo di motore per il secondo stadio e la parte inferiore del serbatoio del primo stadio.

Il motore YF-90 (immagine sopra), come scritto sopra, sarà impiegato per il secondo stadio. Si tratta di un motore a idrogeno e ossigeno liquidi (come SLS). Design iniziale e progettazione del prototipo sono avvenute in un anno mentre la produzione degli elementi principali in due anni. Infine la pre-camera di combustione in tre anni. Secondo quanto riportato, alcuni indicatori tecnici specifici come impulso specifico del vuoto e il rapporto spinta/peso sono a livello dei sistemi più avanzati. Entro l’anno ci saranno i primi test veri e propri.

lunga marcia cina

Per quanto riguarda il primo stadio del Lunga Marcia 9, è stata completata la parte inferiore del serbatoio da 9,5 metri di diametro. La sua realizzazione ha impiegato 50 giorni, ma si tratta ancora di una fase iniziale. In futuro le procedure di produzione dovrebbero essere più veloci permettendo di avere più vettori in meno tempo.




Articolo da hwupgrade.it

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 da una collaborazione tra due amici appassionati di tecnologia e sempre attenti alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 10 anni di crescere e di dimostrare ad aziende e privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 0532 893 862
E: info@secomputer.it