Perché stampare cartelli, che vanno costantemente cambiati e aggiornati, quando si può usare la tecnologia? Il digital signage serve proprio a questo: schermi di varie dimensioni che svolgono di bacheche. Possono visualizzare la mappa di un grande centro commerciale, così come il menu di un fast food, o semplicemente visualizzare pubblicità. LG è molto attiva in questo settore e ha recentemente presentato LG Led Signage LSAA, che sarà disponibile a partire da agosto. 

LG LED Signage LSAA: l’evoluzione dei videowall

Per realizzare un display di grandi dimensioni senza usare proiettori solitamente si crea un blocco con più schermi affiancati. L’evoluzione della tecnologia ha permesso di produrre display sempre più sottili, fatto che permette di realizzare pareti di schermi praticamente privi di separazione l’uno dall’altro. L’ultimo prodotto di LG sotto questo profilo è LSAA, che ha il vantaggio di garantire sia l’alimentazione sia il segnale video ai pannelli attraverso le giunture, limitando i cablaggi necessari e semplificando quindi questo tipo di installazioni. Le possibilità di installazione sono numerose, e includono anche quella a parete. 

Optimum-Cable-less-LED-Indoor-LED-Signage

Gli schermi usati per la soluzione LSAA sono di tipo LED e sfruttano la stessa tecnologia applicata alle TV LG di fascia alta, l’AI-powered Image Processor. 

La serie LSAA di LG stabilisce un nuovo standard per le soluzioni LED signage per il mercato dei display commerciali” – ha dichiarato Paik Ki-mun senior vice president e head of the Information Display business unit di LG Electronics Business Solutions Company – “L’innovazione tecnologica di cui è dotata la serie LSAA permette a questa soluzione di offrire una qualità delle immagini superiore, una installazione semplificata e un valore aggiunto per i clienti insuperabile, tutte caratteristiche che hanno contribuito alla posizione di leader di LG nel settore dei LED signage“.

Le altre soluzioni digital signage di LG: OLED e High Brightness

OLED Transparent Touch è un display molto particolare dedicato al digital signage. Come suggerisce il nome, è dotato di tecnologia touch e offre un grado di trasparenza del 33%, più elevato della media. A cosa serve? Gli scenari di utilizzo sono molteplici, per esempio nei musei, dove possono venire utilizzati per valorizzare le opere esposte offrendo agli ospiti una nuova modalità di fruizione dell’esperienza visiva. Ma anche nei concessionari, dove il Transparent OLED Touch viene posizionato davanti ad un video wall in cui è possibile visualizzare la nuova auto presentata.

Gli schermi della gamma High Brigthness, invece, sono basti su IPS e vantano una luminosità di 4000 nit, oltre ad ampi angoli di visualizzazione. Si dividono in due serie: la serie XE4F progettata per installazioni outdoor, e offre una protezione IP56, mentre la display XS4F è dedicata vetrine dei negozi. 

In un momento in cui è più difficile catturare l’attenzione dei consumatori, poter offrire esperienze personalizzate che integrino online e offline può essere un vantaggio competitivo” – ha dichiarato Luca Russo, Sales Head Information Display Italy di LG Electronics Italia – “Il Digital Signage è senza alcun dubbio un valido alleato per soddisfare queste esigenze. La nostra tecnologia all’avanguardia e le nostre soluzioni di Digital Signage rispondono, in modo puntuale ed eccellente a questa esigenza e ci consentono importanti evoluzioni dal punto di vista delle applicazioni professionali possibili“.


Articolo da hwupgrade.it

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 da una collaborazione tra due amici appassionati di tecnologia e sempre attenti alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 10 anni di crescere e di dimostrare ad aziende e privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 0532 893 862
E: info@secomputer.it