Skip to main content

Da un po’ di tempo Nissan sta installando colonnine di ricarica fast presso i suoi concessionari, ma ora questo progetto assume una connotazione ufficiale e pi strutturata. La casa giapponese ha siglato un accordo con Allego, che si occuper di installare punti di ricarica in corrente continua presso concessionari e dealer europei.

La collaborazione di lunga durata, 5 anni, e coinvolge 16 Paesi: Austria, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Estonia, Lituania e Lettonia. A queste si aggiungono anche Germania e Regno Unito, dove se ne occuper invece E.ON.

Le colonnine saranno da 50 kW o 24 kW, quella che ad oggi viene ormai considerata una potenza media. Dove gestir le cose E.ON ci sar anche la possibilit di vedere le hypercharger dell’italiana Alpitronic, con potenza fino a 150 kW.

Le installazioni serviranno principalmente per ricaricare le auto dei test drive ( previsto a breve l’arrivo della Nissan Ariya), ma anche quelle degli ospiti, indipendentemente dal marchio o dal connettore, dato che saranno presenti sia il CCS che il Chademo.

Dalle prime informazioni sembra anche che l’infrastruttura sar resa interoperabile, tramite la piattaforma Hubject, ma saranno possibili anche pagamenti al volo con carta di credito o QR code. Il prezzo di ricarica sar deciso dai singoli concessionari, ma i clienti Nissan avranno condizioni vantaggiose tramite l’app Nissan Charge.




Articolo da hwupgrade.it

Close Menu

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 dalla passione per la Tecnologia e l’Informatica, con grande attenzione alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 12 anni di crescere e di dimostrare ad Aziende e Privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 3408189937
E: info@secomputer.it