Skip to main content

Attraverso un tweet, il leaker kopite7kimi ha rilasciato alcuni dati decisamente interessanti su quelli che dovrebbero essere i limiti di potenza delle nuove schede video NVIDIA della serie RTX 4000. Nella fascia enthusiast si dovrebbe arrivare fino ad 800 Watt, il che richiederebbe connettori multipli ed un sistema di raffreddamento a dir poco massiccio.

 

Va fatta, tuttavia, una premessa. Quando si parla di “limite di potenza” ci si riferisce alla potenza massima erogabile dalla scheda e non al TGP. Cosa vuol dire? Il TGP (Total Graphics Power) si riferisce alla potenza erogata da GPU e circuito stampato su cui viene alloggiata, senza tenere conto di eventuali sistemi di dissipazione, illuminazione o overclock.

In sostanza, i consumi a cui si fa riferimento, sono il massimo raggiungibile dai partner e overclocker. Ciò significa che nella quasi totalità dei casi (se non in tutti), i valori saranno sensibilmente più bassi. In ogni caso, rimane interessante vedere che le nuove schede di NVIDIA dovrebbero riuscire a raggiungere la densità di potenza più elevata di sempre nel segmento client.

Nel caso del chip AD102, ovvero quello di fascia più alta indirizzato al solo settore desktop, si può arrivare a ben 800 Watt di potenza. Negli altri casi, invece, sembrano rimanere in linea con l’attuale generazione, con il chip AD103 che si posiziona a 450 Watt nel caso dei desktop e 175 Watt per i laptop (in linea con la RTX 3080 Ti). Il chip AD104 si fermerebbe a 400 Watt per il settore desktop, mantenendo i 175 Watt in quello mobile, mentre l’AD106 raggiungerebbe rispettivamente i 260 W e 140 W.

 




Articolo da hwupgrade.it

Close Menu

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 dalla passione per la Tecnologia e l’Informatica, con grande attenzione alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 12 anni di crescere e di dimostrare ad Aziende e Privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 3408189937
E: info@secomputer.it