Skip to main content

Avere con sé la giusta valigia quando si viaggia è fondamentale. Potreste avere bisogno di una valigia per un viaggio di lavoro o una vacanza, per una trasferta di due giorni o di un’intera stagione, o semplicemente di un bagaglio affidabile da tenere pronto in caso di necessità. Contare su una buona valigia è il bisogno fondamentale di ogni viaggiatore responsabile. Tuttavia, non tutti i modelli che troverete in giro sono uguali. Esistono numerose opzioni e tipologie di valigie sul mercato, pensate per venire incontro a esigenze e bisogni diversi.

Scegliere il modello più adatto a voi può essere complicato. Se non siete abbastanza informati, rischierete di spendere soldi inutilmente e trasformare il vostro viaggio in un vero e proprio incubo. Ecco perché abbiamo stilato una guida alle migliori valigie da viaggio. I modelli che vi presentiamo sono stati scelti per tipologia, dimensioni e rapporto qualità-prezzo, e vi permetteranno di portare a termine il miglior investimento possibile.

Le migliori valigie

Eastpak Tranverz S | Migliore in tessuto

Valigie

Il marchio Eastpak eccelle nella produzione di zaini e borse per la scuola super resistenti. Tuttavia, quando si tratta di valigie non è da meno. L’Eastpak Tranverz S replica la celebre intessitura in nylon (60%) e poliestere (40%) degli zaini, ma trasponendola su una valigia ampia, comoda e ricca di funzioni interessanti. Il manico estraibile può essere regolato in diverse misure e le maniglie sul lato superiore e laterale destro vi permetteranno di maneggiare la valigia nel modo che preferite. Il doppio scomparto interno presenta delle cinghie di compressione che terranno il carico sempre in ordine, mentre il solido sistema di ruote scorrevoli si adatterà bene sia al pavimento liscio degli aeroporti che a quello più incostante delle strade cittadine.

Vedi su Amazon


Berliner Bags New York | Migliore in cuoio

Valigie

La valigia Berliner Bags spicca per il design elegante e retrò ma non trascura la praticità e la sicurezza. Oltre a essere composta in pelle conciata al vegetale di alta qualità, ha una tracolla regolabile, manici comodi, un fondo robusto ulteriormente rinforzato da piedini in metallo e due utili tasche esterne. Questo equilibrio tra stile e accessibilità la rende adatta a ogni occasione, sia per viaggi brevi che lunghi, sia per l’auto che per l’aereo. L’interno è foderato in soffice cotone e presenta una tasca richiudibile in cui conservare senza rischi oggetti di valore o persino un tablet. Chi ha bisogno di più spazio può optare per le varianti XL o XXL.

Vedi su Amazon


Samsonite Base Boost Spinner L | Migliore grande

Valigie

Quando si parla di valigie da viaggio, la Samsonite conosce pochi rivali e la Base Boost Spinner L ne è un perfetto esempio. Si tratta di una valigia grande, pensata per viaggi lunghi, ma tutt’altro che ingombrante. Robusta e leggera al tempo stesso, questa valigia è il meglio che si possa cercare in termini di semplicità e prestazioni. L’interno contiene un divisore in rete con cerniera, una coppia di nastri elastici con sistema di fibbia Smart-Fix e una tasca laterale in rete, che vi consentono di mantenere sempre in ordine anche i carichi più grandi. L’esterno è provvisto di un lucchetto TSA incorporato con combinazione, manico superiore e una larga tasca frontale. Il risultato? Una valigia grande solida, resistente e sicura che si trasporta come un trolley di medie dimensioni.

Vedi su Amazon


MasterGear Tsa | Migliore economica

Valigie

Se avete in programma un viaggio di pochi giorni e avete assolutamente bisogno di una valigia, non potrete fare a meno del set MasterGear Tsa. Questa valigia arriverà a casa vostra in un set comprensivo di bagaglio a mano rigido con 4 ruote girevoli e un praticissimo zaino in nylon, il tutto a un prezzo a dir poco stracciato. La valigia rigida è omologata come bagaglio a mano per numerose compagnie aeree, è dotata di maniglie che ne facilitano il trasporto e ha persino una serratura a combinazione. Lo zaino in dotazione ha due coppie di bretelle per spalle e busto regolabili e, all’occorrenza, può essere velocemente ripiegato e riposto nella sua sacca ultracompatta per risparmiare spazio.

Vedi su eBay


American Tourister Bon Air Spinner L | Migliore rigida

Migliori valigie

La gamma di valigie rigide Bon Air di American Tourister potrebbe essere efficacemente riassunta in tre parole: resistenza, leggerezza e capienza. Con il suo rivestimento esterno realizzato in polipropilene e le 4 ruote con rotazione a 360°, l’Air Spinner L vi assicura un trasporto fluido e scorrevole anche durante gli spostamenti più impegnativi. La chiusura a zip con combinazione a 3 cifre è rinforzata dalla funzione TSA, mentre la superficie esterna testurizzata aiuta a proteggere dai graffi: il massimo della sicurezza che troverete al momento in circolazione. Quelli di voi più attenti al look potranno anche scegliere tra sette diversi colori, che vanno dal classico nero sino a tinte audaci come il rosso magma e il turchese.

Vedi su Amazon

Come scegliere la valigia da viaggio

Quando si viaggia ci sono tante variabili da considerare: il motivo, il modo, la durata, e non solo. E ognuna di queste variabili inciderà notevolmente sulla scelta della giusta valigia da portare con sé. Spostarsi in auto, in treno oppure in aereo non è la stessa cosa. Allo stesso modo, una piccola gita di due giorni è decisamente diversa da una trasferta di un paio di settimane. Alcune persone, inoltre, preferiscono avere con sé solo il necessario, mentre altre non riescono ad allontanarsi da casa senza prima aver svuotato l’armadio. Per questo motivo, scegliere la giusta valigia può essere difficile.

Se fate una breve ricerca sul web, verrete inondati da modelli estremamente diversi tra loro, che possono rivelarsi molto utili per le vostre esigenze, ma anche del tutto inadatti. Ecco perché, prima di accontentarvi della valigia più economica sul mercato o di spendere una fortuna in un mastodontico valigione full-optional, vi conviene chiedervi cosa dovete effettivamente inserire nel bagaglio e che tipo di viaggio state per intraprendere. Di seguito vi daremo una mano a schiarirvi le idee, spiegandovi quali sono le caratteristiche cruciali da tenere a mente quando si acquista una valigia.

Dimensioni

La prima cosa che viene da chiedersi quando si cerca una valigia è: quanto deve essere grande? Sappiate che non esiste una risposta a senso unico a questa domanda. Nessuno di voi vorrà andare in giro con un bagaglio riempito solo per metà o con una valigia stracarica. A prescindere dalle ragioni della vostra trasferta, la parola d’ordine di ogni viaggiatore è “comodità”. Di conseguenza, la valigia deve avere delle dimensioni adeguate alle vostre specifiche esigenze. Per vostra fortuna, il mercato vi offre ampia scelta a riguardo. Le valigie che troverete in commercio sono di norma disponibili nei formati piccolo, medio e grande – ma esistono anche eccezioni extra-small o extra-large per soddisfare anche i viaggiatori più esigenti.

Le valigie piccole misurano circa 40x55x20 cm e sono particolarmente adatte per trasferte di pochi giorni, durante le quali non dovrete portare con voi troppe cose. Si trasportano facilmente, trascinandole tramite rotelle o, se provviste di una maniglia comoda, persino a mano. Sono la tipica opzione per i brevi viaggi estivi, in cui abiti ingombranti come maglioni, felpe e cappotti possono rimanere nell’armadio. In alternativa, sono utili anche per i viaggiatori minimalisti che non prestano troppa attenzione al ricambio del guardaroba.

Le valigie medie sono di 45x64x24 cm circa. Le loro dimensioni standard le rendono ottime per vacanze estive più lunghe o gite invernali di pochi giorni. Tra le tre dimensioni disponibili, sono senza dubbio la variante più equilibrata, che offre un intelligente connubio tra capacità del carico e praticità di trasporto. I modelli di valigie medie con un’adeguata compressione del carico possono andare bene anche per chi viaggia in coppia e non vuole portar con sé due o più bagagli.

Se invece dovete intraprendere un viaggio molto lungo e vi state recando in una località fredda, state programmando una gita in famiglia o siete semplicemente abituati a portarvi dietro l’intero armadio ovunque andate, non potrete fare a meno di una valigia grande. Le dimensioni di 50x74x29 cm di questi modelli li rendono sicuramente meno pratici da maneggiare, ma vi consentono di inserirvi praticamente qualsiasi cosa. È una scelta congeniale anche a chi, durante le vacanze, si concede lunghe sessioni di shopping e ama fare il pieno di souvenir per parenti e amici.

Tipologie

Quando si parla di valigie, le dimensioni contano ma non sono tutto. Un’altra e fondamentale caratteristica da considerare quando si acquistano questi prodotti è infatti la tipologia della valigia, un termine ombrello che comprende la fattura dei materiali, gli optional e, soprattutto, la capacità di distribuzione del carico. Come i viaggiatori più navigati sanno bene, fare le valigie non riguarda solo quanta roba vi inserite, ma anche il modo in cui la disponete.

Le valigie morbide sono la tipologia di valigia più tradizionale. Hanno una forma solitamente rettangolare e possono essere realizzate in tela oppure in cuoio. In termini di design, sono la scelta preferita degli amanti del vintage, con tutti gli oneri e gli onori che ciò comporta: offrono pochi comfort (niente ruote o meccanismi che ne facilitino il trasporto), ma sono estremamente utili per viaggiare in auto o per spostarsi in tutti quei luoghi in cui non è richiesto trascinare la valigia a piedi per lunghi tratti.

I trolley sono ormai diventati la tipologia di valigie più diffusa e comune. Sono rettangolari, più o meno morbidi e altamente malleabili. Si contraddistinguono per la maniglia estraibile (e talvolta persino regolabile), la facilità di trasporto e l’onnipresenza delle rotelle. Si tratta di valigie utili per quasi tutte le occasioni, in grado di comprimere il carico in modo da renderlo più leggero del suo peso effettivo. Li troverete anche venduti in veri e propri set, con modelli piccoli, medi e grandi. Considerata la loro elevata versatilità e l’ampia gamma di prezzi disponibili, i trolley costituiscono praticamente una categoria a parte.

Le valigie rigide sono munite di 2 o 4 ruote, hanno di regola manici resistenti e struttura molto solida. Da un punto di vista estetico, assomigliano ai trolley, ma sono meno elastiche: in altre parole, non potrete forzare eccessivamente il carico, a meno che non preferiate andare in giro con una valigia che rischia di aprirsi da un momento all’altro. Ciononostante, sono molto indicate per i viaggi in aereo, soprattutto per le trasferte di lavoro. La loro struttura compatta manterrà gli abiti ben riposti e stirati anche a seguito dei tipici sballottamenti degli aeroporti. Tra tutte, sono la variante più resistente e sicura, nonché l’opzione più adeguata a chi trasporta oggetti fragili o di valore. Ovviamente, tutto questo implica un significativo aumento di prezzo.

Se cercare una via di mezzo tra la tipologia morbida e quella rigida, potete valutare l’acquisto di un ibrido, e cioè di una valigia semirigida. Anche se probabilmente avrete meno modelli tra cui scegliere, sarete ripagati da un buon compromesso tra praticità e resistenza.

Per chi punta tutto sulla comodità e non bada granché alla sicurezza, ci sono i borsoni. Composti in tela o plastica, i borsoni prediligono le forme cilindriche o affusolate e presentano bordi arrotondati che conferiranno al loro contenuto una pratica dose di elasticità. Essendo morbidi e provvisti di molte tasche, sono perfetti per viaggi informali e brevi, come campeggi e gite fuori porta. La maggior parte dei modelli è infatti dotata di manici, tracolle e (nelle varianti più sportive) spalline per trasportarli a mo’ di zaino.

Infine, ci sono le iconiche 24 ore, le cosiddette valigette da viaggio dei manager. Come suggerisce il nome, si tratta di valigie per spostamenti estremamente brevi, effettuati per motivi di studio o lavoro. Le 24 ore sono molto piccole e non sono adatte a chi necessita di molti ricambi di abito quando è in viaggio. La struttura di queste micro-valigie è infatti pensata per ospitare principalmente portatili, tablet, documenti, quaderni e altri gadget tecnologici o di cancelleria. In compenso, sono comodissime da trasportare, hanno molte piccole tasche e, grazie alle numerose protezioni dello scomparto interno, garantiscono la massima sicurezza del carico.

Rivestimenti

L’ultima delle principali variabili da considerare quando si acquista una valigia è il tipo di materiale con cui è rivestito il bagaglio, che inciderà su prezzo, durata e maneggiabilità del prodotto.

Il rivestimento in cuoio costituisce l’opzione più elegante e raffinata. Anche se si graffia o spella facilmente in superficie, è un materiale decisamente resistente, che conferisce alla valigia anche una buona stabilità. La sua elevata lavorazione e il prezzo altrettanto impegnativo ne fanno ormai una scelta per nostalgici o per chi si affida al design prima di tutto.

Il tessuto costituisce il materiale distintivo dei borsoni, la scelta sportiva per eccellenza. Di norma, le valigie in tessuto sono altamente impermeabili, capienti e ben organizzate. Sono facili da pulire e, grazie all’elevato numero di manici presenti su gran parte della loro superficie, si impongono come il non plus ultra della praticità. Esistono anche varianti di valigie in tessuto che sono vere e proprie repliche dei modelli in cuoio o plastica. A differenza di quest’ultime però, le valigie rivestite in tessuto sono espandibili e composte di molti più scomparti esterni: l’ideale per avere sempre a portata di mano tutto ciò che vi serve.

Al momento, il rivestimento in plastica è il più diffuso sul mercato, e non per nulla: sacrificando l’appeal estetico degli altri due tipi di rivestimento, le valigie in plastica rappresentano un impareggiabile compromesso tra praticità, prezzo e sicurezza. La maggior parte di questi modelli è dotata di manici regolabili, rotelle antiurto, cinghie di imballaggio e lucchetti. L’altro punto di forza delle valigie in plastica è la possibilità di scegliere tra una gamma praticamente infinita di colori e misure, che vanno dalle più piccole (bagagli a mano) alle extra-large (valigie giganti per lunghe trasferte).


Articolo originale da https://www.tomshw.it/

Close Menu

SE COMPUTER

SE Computer nasce nel 2009 dalla passione per la Tecnologia e l’Informatica, con grande attenzione alle evoluzioni del mercato. È proprio questa passione a diventare il motore che ha permesso in questi 12 anni di crescere e di dimostrare ad Aziende e Privati, la professionalità di chi l’ha creato.

T: 3408189937
E: info@secomputer.it